Terminologia

I termini più utilizzati

Accavallata (acc.): passare 1 m. sul ferro destro senza lavorarla, prendendola a dir. e tenendo il filo dietro al lavoro, 1 dir. e con il ferro sinistro accavallare la m. passata sulla m. appena lavorata.

Accavallata doppia (acc. doppia): passare 1 m. sul ferro destro senza lavorarla, prendendola a dir. e tenendo il filo dietro al lavoro, lavorare le 2 m. seguenti insieme a dir., con il ferro sinistro accavallare la m. passata sulla m. ottenuta.

Aumento intercalato a diritto (aum. intercalato a dir.): con il f. destro sollevare il filo che unisce le 2 m. contigue, lasciarlo sul f. sinistro e lavorarvi 1 m. a dir. ritorto.

Aumento intercalato a rov. (aum. intercalato a rov.): con il f. destro sollevare il filo che unisce le 2 m. contigue, lasciarlo sul f. sinistro e lavorarvi 1 m. a rov. ritorto.

Gettato (gett.): portare il filo sul davanti del lavoro, passarlo sopra il ferro destro e lavorare la m. successiva come indicato. Se dopo il gett. si lavora 1 rov., dopo aver passato il filo sul ferro destro, riportarlo sul davanti del lavoro, passandolo sotto il ferro, quindi lavorare la m. successiva a rov.

Maglia a diritto ritorto (m. dir. ritorto): lavorare la m. a dir. inserendo il f. destro nel filo posteriore della m. del ferro sinistro.

Maglia a rovescio ritorto (m. rov. ritorto): lavorare la m. a rov. inserendo il f. destro nel filo posteriore della m. del ferro sinistro.

Maglia passata a diritto (m. passata a dir.): passare la m. sul f. destro senza lavorarla, prendendola a rov. e lasciando il filo dietro al lavoro.

Maglia passata a rovescio (m. passata a rov.): passare la m. sul f. destro senza lavorarla, prendendola a rov. e lasciando il filo davanti al lavoro.

2 maglie insieme a diritto (2 ins. a dir.): inserire il ferro destro contemporaneamente nella 2a e nella 1a m. del ferro sinistro, prendendole insieme, e lavorarle a dir.

3 maglie insieme a diritto (3 ins. a dir.): inserire il ferro destro contemporaneamente nella 3a, nella 2a e nella 1a m. del ferro sinistro, prendendole insieme, e lavorarle a dir.

2 maglie insieme a rovescio (2 ins. a rov.): portare il filo sul ferro destro come per lavorare 1 rov., inserire il ferro destro, da destra a sinistra, contemporaneamente nella 1a e nella 2a m. del ferro sinistro, prendendole insieme, e lavorarle a rov.

3 maglie insieme a rovescio (3 ins. a rov.): portare il filo sul ferro destro come per lavorare 1 rov., inserire il ferro destro, da destra a sinistra, contemporaneamente nella 1a, nella 2a m. e nella 3a m. del ferro sinistro, prendendole insieme, e lavorarle a rov.

2 maglie insieme a diritto ritorte (2 ins. a dir. ritorte): inserire il ferro destro, da destra a sinistra, contemporaneamente nel filo posteriore della 1a e della 2a m. del ferro sinistro, prendendole insieme, e lavorarle a dir.

2 maglie insieme a rovescio ritorte (2 ins. a rov. ritorte): portare il filo sul ferro destro come per lavorare 1 rov., inserire il ferro destro, da sinistra a destra, dapprima nel filo posteriore della 2a m. del ferro sinistro, poi della prima m. e lavorarle a rov.

3 maglie insieme a rovescio ritorte (3 ins. a rov. ritorte): portare il filo sul ferro destro come per lavorare 1 rov., inserire il ferro destro, da sinistra a destra, dapprima nel filo posteriore della 3a m. del ferro sinistro, poi della 2a e infine della prima m. e lavorarle a rov.

Vivagno (viv.): se non diversamente indicato nel corso delle singole istruzioni, per eseguire 1 vivagno, all’inizio del ferro, passare la 1a m. sul ferro destro senza lavorarla, prendendola a dir. e tenendo il filo sul dietro del lavoro, alla fine del ferro, lavorare l’ultima m. a dir.

* e ** Quando s’incontra l’asterisco e il doppio asterisco continuare a lavorare fino all’asterisco o al doppio asterisco successivo, quindi ripetere la parte compresa fra i 2 asterischi o fra le 2 coppie di asterischi il numero di volte indicato e terminare come da istruzioni.